Web Design - 19/12/2008 - Sergio

Come gestire un blog multilingua

Eccoci dopo un bel paio di intensi mesi di lavoro, con una scelta progettuale che è stata oggetto di serie riflessioni… quando si vuole realizzare un blog multilingua quale è la scelta migliore?

Aggiungo un dettaglio significativo: il blog esiste già, è aggiornato, è letto e ha un discreto storico di post.
A questo punto abbiamo cominciato a definire una short list delle possibili strade da percorrere.

Opzioni per la gestione di un blog multilingua:

  • scrivere il post in due lingue ITA/ENG 
  • scrivere un post in ITA / scrivere un post in ENG (in categoria ENG)
  • usare un PLUGIN (nella fattispecie per WordPress)
  • creare un secondo blog in ENG
  • usare un multi-user-blog (nella fattispecie WordPress MU)

Ogni opzione è valida, ma è necessario ponderare attentamente l’ambito di utilizzo.
Nel caso in questione ad esempio dovevamo gestire solo due lingue e non sono previste ulteriori espansioni.

Secondo voi quale è la più adatta a gestire un blog bilingua ITALIANO / INGLESE ?

Conoscete altre soluzioni?

Lascia un commento