Web Design, Web Marketing - 11/07/2013 - Sergio

Mobile marketing: come, quale, quanto? [infografiche]

Prendo come spunto 3 infografiche per introdurre un tema su cui torneremo ancora: il futuro del marketing digitale – e non solo – sarà mobile.

Più che le attività promozionali proprie del mobile marketing voglio affrontare l’aspetto abilitante, quello di disporre di una “porta” mobile.
Non passa giorno senza essere bombardati dall’artiglieria mediatica circa il grande tema della rivoluzione mobile.
Un fenomeno in forte espansione, che merita qualche riflessione.

Per rendersi conto del fenomeno basta dare un’occhiata a questa prima infografica che mostra non quanto i device mobili siano diffusi, ma addirittura quale sia il trend delle vendite via mobile in America. Sono dati americani, è vero, proprio per questo per noi sono una bella finestra sul nostro futuro prossimo.

Trend-statistiche-vendite-mobile

Questo apre scenari interessanti per chi deve decidere se vendere online, ma rende tutto più complesso sul come.
D’altra parte avevamo già ragionato se fosse stato meglio realizzare un sito mobile o un’app mobile.
La seguente infografica ci fornisce a riguardo alcuni dati  su quanto il traffico mobile per alcuni paesi sia più o meno imputabile ad una classica “navigazione web” su device mobili o all’uso di una App.

mobile-web-o-mobile-app

L’ultima riflessione è già insita nell’ultima parte della precedente infografica, ma vorrei sottolinearla con la prossima.

In un periodo di forte innovazione come questo non passa giorno che non esca un nuovo device, con nuove caratteristiche, diverse – se non in conflitto – con quelle di altri già sul mercato. In questa rincorsa tecnologica chi ne fa le spese è chi ci deve sviluppare sopra qualcosa. E ciò determina maggiori costi al committente.

Il panorama è molto frammentato, anche per lo sviluppo di un sito web non è più una banalità. Ricordate quando bastava progettare/disegnare un sito per una sola risoluzione – 1024×768 – e basta? Oggi non è più possibile, oggi bisogna tener conto che il nostro sito sarà visto su schermi – device – diversi e la nostra dovrà essere realizzata per specifici sistemi operativi e specifici dispositivi mobili.

Ne avevamo parlato anche per quanto riguarda le email: prevedere un design responsive per le email delle newsletter.

Dunque la sfida diventa il lavoro e la vastità dei test da fare per verificare che “si veda e funzioni come voglio“.
La fase di testing sta diventando lunga quanto la fase di sviluppo!

Una sfida niente male, in un mondo in continuo cambiamento.

mobile-application-development-and-testing

Per ora basta, tre infografiche sono anche troppe.
Ma se questa è la strada bisogna che cominciamo a capire anche quali sono le conseguenze.
Se state leggendo questo articolo con un dispositivo mobile spero che lo vediate bene.
E questo è il punto.

Lascia un commento