Pensare un'esperienza unica, coinvolgente e "all'avanguardia della tecnica"

All'avanguardia, non per dire

Prima esperienza italiana che coniuga l'uso della realtà aumentata e le gesture di comando proprie delle tecnologie del sistema Kinect (Microsoft). Le persone possono vivere un'esperienza realmente immersiva e comandarla liberamente con i gesti del corpo. Possono scegliere il proprio modello di AUDI preferito, manipolarlo, configurarlo e richiedere un test drive o una brochure dettagliata. Possono fotografarsi e spedire sul profilo Facebook di AUDI una foto ricordo dell'esperienza. AUDI ha potuto presentare in anteprima e in un contesto prestigioso una soluzione unica, capace di sottolineare ancora una volta la sua visione innovatrice e di primato tecnologico. La piattaforma ha altresì raccolto tutti i dati d'uso per consentire ad AUDI l'analisi accurata delle preferenze degli utenti.

Opera prima a La Scala del Calcio

Consentire agli ospiti dell'area executive dello stadio di Milano, durante le partite del Milan, di vivere un'esperienza unica, coinvolgente e fortemente innovativa. "All'avanguardia della tecnica" non è solo un modo di dire per AUDI: l'esperienza doveva avere elementi unici di innovazione, esplorare i confini delle tecnologie attuali ed essere piacevolmente coinvolgente.

Media emergenti

Questa applicazione ha ibridato due tecnologie innovative, la prima è la realtà aumentata la seconda è il sistema di controllo Microsoft Kinect che rileva i movimenti del corpo e consente di farne una specie di telecomando. Con la realtà aumentata abbiamo portato l'utente in un contesto artificiale, ma visibile senza ausili particolari e controllabile. Con le gesture di comando proprie delle tecnologie del sistema Kinect abbiamo invece portato l'utente ad interagire in modo plastico con l'applicazione, un ingaggio fisico ed emotivo per un'esperienza memorabile.

Stabile ed efficiente

Abbiamo dovuto controllare il contesto d'uso dell'applicazione in modo da non interrompere l'esperienza utente. Luci e riflessi, posizione e transito delle persone coinvolte e degli spettatori, hardware, rete, connessioni... L'applicazione doveva funzionare e raccogliere dati importanti per AUDI e non c'era modo di ripetere il singolo evento.
Personale qualificato ha supervisionato e coordinato le hostess assegnate, così che ogni appuntamento programmato si è potuto svolgere con successo e senza interruzione.

Ciak, si gira!

Un'esperienza spettacolare

L'esperienza è stata apprezzata dagli utenti che l'hanno accolta con entusiasmo e partecipazione.
Oltre alle numerose richieste "in app" prontamente processate e consegnate al committente, per ogni persona che ha sperimentato direttamente l'esperienza sì è prodotto un effetto palcoscenico coinvolgendo un gran numero di presenti, che hanno potuto vivere l'esperienza indirettamente ed interagire anch'essi col brand.