Experience Lab, Web Design - 18/09/2010 - Sergio

User stories, metodologia agile e user experience

Ovvero storie, agilità e design, ma serviva spazio: per un progetto grande ci vuole una parete grande.

Così stavolta sull’altare del modello agile e delle user stories abbiamo ribaltato Evoluzione Telematica, spostato mobilia e macchine e ricavato lo spazio utile: una parete di 5 metri e un’area di lavoro altrettanto grande. Sotto lo sguardo perplesso dei più la sala principale ha cambiato faccia e lo farà ancora.

Su di un bel “rotolone” di carta abbiamo distribuito un bel numero di cartellini, tanti quanti l’intero team dedicato al progetto ne ha fatti in alcuni giorni di lavoro.
Il rotolone ora è stato trasferito nella sala programmatori e su questa parete ne abbiamo messo un altro dove stanno fiorendo wireframe e mockup per le interfacce grafiche e la user experience del progetto che più avanti riveleremo.

Per chi volesse approfondire la metodologia consiglio:
gli ottimi post di Alberto Augmented design e Agile UX , Wireframe e prototipi, perché servono
di farsi un giro su www.sviluppoagile.it
e il libro User Stories Applied.

Buon lavoro a tutto il team.

Lascia un commento